Il tartufo è usato anche nella cura della pelle

Il tartufo è un prodotto naturale che negli ultimi anni ha conosciuto un utilizzo, oltre che in cucina, sempre più marcato in diversi campi, tra cui la cosmesi e la medicina. In quest’ultimo settore, grazie alle diverse ricerche condotte, si è scoperto che il tartufo può essere usato per la cura della propria pelle o per trattare diverse altre problematiche.
Una utilità tale da dar vita a quella che è stata battezzata come tartufoterapia.

Utilizzo del tartufo nella cosmetica

L’industria cosmetica, ad esempio, nella costante battaglia contro gli inestetismi e problemi per la pelle, è arrivata ad utilizzare diversi ingredienti che in passato non venivano minimamente considerati se non in cucina. Uno di essi è sicuramente il tartufo, con la quale oggi alcune aziende producono creme di altissima qualità e decisamente molto costose, ma non per nulla visto che in molti lo definiscono  come
l’alleato numero uno della bellezza“.
La motivazione dell’utilizzo dell’ingrediente principe della cucina d’autore è semplice da individuare; grazie alla presenza di determinate sostanze, il tartufo ha notevoli proprietà di rigenerazione della pelle, arrivando a ripararne i danni e a farla ringiovanire. Se poi è impiegato all’interno di una crema si può usufruire di un effetto idratante riscontrabile in pochi prodotti sul mercato.
Inoltre molti test ne hanno evidenziato le proprietà lenitive, utili nella lotta all’acne e in quei casi in cui cure farmacologiche aggressive richiedono un’opera di rigenerazione della cute.
Una fama confermata da molteplici università italiane che, grazie ad una serie di ricerche scientifiche, ne hanno confermato i benefici, stimolando molti affermati dermatologi a consigliare creme e sieri a base di tartufo in qualità di trattamenti curativi, utili ben di più che per il solo fine estetico

Sostanze presenti nel tartufo

Grazie allo sviluppo di tecnologie sempre più moderne e all’avanguardia, la ricerca medica ha potuto analizzare in maniera approfondita i tartufi per arrivare a scoprire interessanti informazioni.
Nello specifico questo prodotto naturale sarebbe ricco di amonaicidi essenziali quali Metionina e Lisina, come di tutto rispetto l’apporto di fibre e minerali, utili in termini di rivitalizzazione della pelle.
Un’azione anti-age e idratante perfezionata dalla presenza di acidi grassi insaturi, in primisi  l’acido linoleico.

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

UA-77268778-3